Manutenzione

 

Gli impianti (idraulici, elettrici, antifurto e antincendio) della parrocchia sanno che durante l’anno sono impegnato nell’attività pastorale e perciò aspettano gentilmente l’estate per mandare inequivocabili segnali di richiesta di manutenzione. Niente di troppo grave: uno scarico intasato, un tubo che perde, un sensore fuori uso, batterie scariche...

Io sono tenuto a custodire tutti gli edifici della parrocchia “con la diligenza del buon padre di famiglia”, ma non ho una moglie alla quale dire: “Chiama tu l’idraulico”, come farebbe ogni buon padre di famiglia. Perciò ho pensato di custodire gli impianti del patrimonio immobiliare parrocchiale con un’altra diligenza: quella del Far West. Ce l’avete presente? È proprio come la parrocchia: quando si fanno lavori si è sempre di corsa, c’è un sacco di polvere e si rischia di incontrare qualche bandito. Mancano solo gli indiani. E a voler essere pignoli, a tirare la carretta non ci sono quattro cavalli, ma un asino!

 don Giorgio