Le “primarie”

 

No, non c’entrano le scuole elementari ma, beninteso scherzosamente, le elezioni presidenziali americane. Più seriamente, vi parlo della prima fase delle elezioni del nuovo consiglio pastorale parrocchiale.

Da oggi, domenica 1° aprile, fino a domenica 15 aprile, tutti i parrocchiani sono invitati a segnalare i nomi di coloro che, a loro parere, potrebbero far parte del nuovo consiglio pastorale della parrocchia. Il compito del consiglio è affiancare e consigliare il parroco nelle scelte pastorali che riguardano la vita comunitaria, liturgica e caritativa della parrocchia. Per questo motivo le consigliere e i consiglieri che proporrete siano scelti tra le persone che partecipano abitualmente alla vita (almeno liturgica) della parrocchia e abbiano almeno diciotto anni compiuti.

Scrivete nome e cognome della persona o delle persone che intendete proporre e mettete il foglio nell’apposita cassetta che trovate in chiesa. Il parroco prenderà contatto con queste persone chiedendo se sono disposte a partecipare alle elezioni vere e proprie che si terranno sabato 28 e domenica 29 aprile dopo le Messe festive.

Al consiglio uscente, che mi ha accompagnato per quasi tutta la durata del mio ministero di parroco, il mio grazie più sentito: certamente senza di voi non sarei mai arrivato fin qui.

 Don Giorgio