Tace il telefono

 

Non so se qualcuno nei giorni scorsi ha cercato di mettersi in contatto telefonicamente con la canonica, ma se ci ha provato, di sicuro non c’è riuscito. Il fatto è che mi ero talmente disgustato per il comportamento del precedente gestore telefonico (addebito di costi inesistenti, lunghissime attese telefoniche per ottenere il rimborso dovuto, aggiunta di servizi non richiesti ma puntualmente da pagare, mancanza di chiarezza nella bolletta…) che sono passato ad un’altra società di telecomunicazioni, senza farmi troppe illusioni di miglioramento, solo per fargli capire che i clienti bisogna trattarli meglio.

Ovviamente, anche con il nuovo gestore sono iniziati subito i problemi: è venuto il tecnico a installare l’aggeggio per la connessione Internet (credo si chiami router, l’aggeggio, non il tecnico) ed effettivamente lo ha installato, ma la connessione non c’era. “Provi a chiamare l’assistenza” mi ha detto, ed è sparito. Voi sapete che senza Internet mi sento handicappato, mentre Internet mi dà la possibilità di essere diversamente abile! In effetti, dopo un giorno, sono riuscito a ottenere la connessione a Internet, ma mi hanno appioppato un numero di telefono provvisorio (049 2270295) al posto di quello che tutti conoscono e quindi nessuno poteva telefonare in canonica. Portate pazienza almeno voi: io la mia l’ho finita.

don Giorgio