Print

Assente giustificato

 

Leggerete questo bollettino parrocchiale domenica 3 novembre o magari la sera precedente, mentre (forse) vi domanderete: ma il parroco, dov’è? Egli (che poi sarei io) avrà subito un piccolo intervento programmato per giovedì, del quale vi avevo già dato notizia non molto tempo fa. Non so ancora quando mi dimetteranno: mi è stato detto che nella maggior parte dei casi i pazienti che subiscono questo intervento sono già in piedi il giorno successivo. Io mi accontenterei di essere in piedi anche dopo un mese o un anno o due, ma temo che ci sia poco da sperare da questo punto di vista. Anche se sarò stato alleggerito del peso della cistifellea uscirò, speriamo presto, così come sono entrato: su quattro ruote. Sarà finalmente questa l’occasione per mettermi a dieta seriamente? Staremo a vedere. Intanto, mi perdo giusto giusto i dolcetti di Halloween, sperando che in ospedale non mi facciano qualche scherzetto.

 don Giorgio