Ancora il 5 x 1000

 

È tornato il tempo di dare a Cesare quel che è di Cesare, ovvero di compilare la dichiarazione dei redditi. Tantissime benemerite organizzazioni di volontariato chiedono ai loro aderenti e sostenitori il 5 × 1000 dell’IRPEF. Sono per lo più nobili cause che meritano tutto il sostegno possibile, e donare il 5 × 1000, per di più, non costa nulla a chi lo fa e aiuta molto chi lo riceve. Sarebbe bello poterne aiutare tante, ma purtroppo si può sceglierne solo una. Sommessamente, consapevole che ci sono tante altre cause meritevoli, vi ricordo che c’è anche la possibilità di aiutare la vostra parrocchia: anche grazie al 5 × 1000 in questi anni siamo riusciti più che a dimezzare il debito contratto per il restauro della chiesa che inizialmente superava € 900.000. La parte rimanente del debito ormai è coperta pressoché interamente da prestiti di privati: questo vuol dire che non paghiamo più gli interessi alle banche e tutto quello che riusciamo a risparmiare dalla gestione ordinaria serve a restituire questi prestiti. E a proposito della gestione ordinaria, ricordo che tenere aperta, pulita, illuminata e, d’inverno, riscaldata la chiesa costava circa € 98 al giorno. Quest’anno forse costerà un po’ di più, anche se molto materiale per la pulizia e la sanificazione è stato generosamente regalato da alcune persone.

Per donare il 5 × 1000 alla Parrocchia di Santa Sofia è sufficiente indicare nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi il codice fiscale 92029990287.

Grazie del vostro aiuto.

don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (XII domenica del Tempo Ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione