Stampa

Chiedo aiuto

 

Iniziare il nuovo anno catechistico è un problema anche più complicato dell’anno scolastico, che pure non è messo molto bene. Dopo averne parlato con le (poche) catechiste della parrocchia, abbiamo deciso intanto di iniziare con i bambini che quest’anno (2020) non hanno potuto celebrare i sacramenti dell’iniziazione cristiana. Gli altri gruppi… nei tempi e nei modi possibili.

Dovremo suddividere i gruppi di quinta elementare e prima media in gruppi più piccoli che si incontreranno una volta la settimana, anche in giorni diversi dal venerdì. Inoltre, vorrei vederli partecipare tutti alla messa delle 10 in modo da poterli incontrare, dopo la messa, all’aperto, ben distanziati tra loro, per qualche minuto.

La celebrazione dei sacramenti si può prevedere prima o dopo Natale, anche questa in gruppi più piccoli, non tutti insieme: non possiamo riempire la chiesa come gli altri anni.

È evidente che ci sarà poco tempo per preparare i bambini a ricevere i sacramenti con un minimo di consapevolezza, perciò sarà indispensabile che partecipino a tutti gli appuntamenti, salvo casi di contagio che speriamo non avvengano.

È un anno molto particolare: ci sarà bisogno della cordiale collaborazione di tutti e spero di poter contare sul vostro aiuto.

don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (XXV domenica del Tempo Ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione