Apri e chiudi

 

Il D.P.C.M. (Decreto della presidenza del consiglio dei ministri) di martedì scorso (13 ottobre) ha emanato nuove norme per contrastare il contagio del Covid-19. Tra queste, la proibizione degli sport di contatto come il basket e il calcetto a livello amatoriale. Come sapete, la parrocchia aveva appena riaperto da un paio di settimane i suoi campi da gioco che subito si erano popolati di ragazzi i quali evidentemente non stavano più nella loro pelle dalla voglia di trovarsi e giocare un po’ insieme. Ora dobbiamo di nuovo chiudere almeno fino al 13 novembre, con dispiacere. Per il momento può proseguire, come attività ludica e con alcune attenzioni, il mini calcio dei bambini (guidati da un medico, il professor Mauro Alaibac): è una scelta condivisa a livello nazionale. Speriamo che questo nuovo sacrificio ottenga i risultati sperati.

don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (XXIX domenica del Tempo Ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione