La Bibbia è infallibile?

 

Ci fu nel seminario di Padova un bravissimo insegnante di Sacra Scrittura che purtroppo non ho fatto in tempo a conoscere: monsignor Arcangelo Rizzato. I sacerdoti che hanno qualche anno più di me lo ricordano ancora con grande ammirazione.

Si narra che quando, dopo il Concilio, la Conferenza Episcopale Italiana fece tradurre la Bibbia, egli cercò invano di contribuire inviando 2000 proposte di correzioni al testo che gli era stato sottoposto, ma forse spaventati dal numero eccessivo di emendamenti suggeriti, gli autori di quella traduzione non ne accolsero neanche uno. Così, quando egli esortava i seminaristi a leggere la Bibbia, i più pigri e arguti gli rispondevano: “Monsignor, non ne vale la pena: ci sono 2000 errori”.

Mi raccomando: non prendete esempio da loro…

 don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (Battesimo del Signore)

Clicca qui per il testo della riflessione