Cercansi volontari volenterosi

 

Durante la settimana che si è appena conclusa gli orari di apertura della chiesa hanno subito una certa riduzione a causa dell’assenza del sacrista per malattia (niente Covid, per fortuna). Questo piccolo imprevisto ha messo in evidenza la necessità di rimpinguare il numero dei volontari che offrono un po’ del loro tempo per tenere aperta la chiesa quando non c’è Francesco. Se i volontari sono molti, si può chiedere a ciascuno di loro solo un turno di due o tre ore al mese, ma se il numero si riduce, il carico aumenta, ovviamente. Eccomi allora a rinnovare la richiesta di qualche altro/a volontario/a per questo servizio. Tra l’altro, il pericolo di contagio è notevolmente più basso che in ogni altra forma di volontariato: di questi tempi in chiesa non ci viene quasi nessuno…

 don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (2^ dom. del tempo ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione