Ce la faremo

 

In questi giorni proseguono alacremente i lavori di rinnovo della centrale termica della chiesa e della casa della dottrina cristiana, mentre ancora il lattoniere non è entrato in azione per sistemare alcune grondaie della chiesa e del patronato che necessitano un intervento urgente. Il potenziamento dell’impianto di diffusione della chiesa (amplificatore) è completato, ma per non farmi mancare niente si è rotta una serratura automatica in canonica, cosicché la mia autonomia è un po’ diminuita. Per quanto riguarda l’intervento sulla campana principale che deve essere girata per evitare che l’usura eccessiva ne causi la rottura, aspetto che la ditta incaricata si faccia viva, come promesso. Per chi, come noi, ha assistito al restauro della chiesa concluso nel 2011, queste sono bazzecole, pinzillacchere, come diceva il principe de Curtis, in arte Totò.

 don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (31^ dom. del tempo ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione

Riflessione di don Giorgio (Tutti i Santi)

Clicca qui per il testo della riflessione