Una buona notizia

 

Un benefattore che vuole restare anonimo ha donato alla nostra parrocchia una somma di quasi 100.000 euro che aveva ricevuto in eredità dalla sorella. Chiede solo di ricordare nelle nostre preghiere la sorella defunta e una sua parente, gravemente ammalata. Gli ho assicurato la mia riconoscenza personale e spero di poter contare anche su quella dei parrocchiani.

La somma che abbiamo ricevuto andrà in parte a finanziare alcuni lavori già eseguiti o da eseguire: manutenzione delle grondaie; sostituzione dei comandi elettronici delle campane; riparazione dell’impianto elettrico della chiesa; efficientamento termico della canonica… Ciò che resta contribuirà a diminuire il debito parrocchiale e a pagare le bollette.

Ci sarebbe anche l’organo a canne da ripristinare, ma per quello ci vorrebbe un’altra eredità…

 don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (25^ dom. del tempo ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione