Partiamo da zero

 

I più affezionati lettori ricorderanno che a giugno il pavimento della sala del bar del patronato era saltato per aria a causa dell’improvviso innalzamento della temperatura e dell’umidità sottostante alle piastrelle.

Adesso il pavimento è stato rifatto e con l’occasione abbiamo anche risanato un po’ i muri che l’umidità si stava mangiando.

È una partenza “terra terra”, come diceva Cristoforo Colombo, ma adesso che c’è un pavimento su cui posare i piedi, cerchiamo i piedi di qualche adulto che ci aiuti a tenere aperto il patronato al pomeriggio, vendendo patatine e ciuccetti vari ai giovani avventori e tenendo d’occhio e d’orecchio il colorito linguaggio (ricco di ardite metafore) delle promesse del calcio padovano. Dài, che non è difficile!

 don Giorgio