Castagnata rinviata

 

Confidando nella “estate di San Martino”, avevamo previsto una bella castagnata per venerdì scorso, 11 novembre. Evidentemente, però, non ci si può più fidare nemmeno dei santi. Dove andremo a finire?

Tutto rinviato per venerdì prossimo, 18 novembre, allora, almeno per quanto riguarda le castagne e i giochi per i bambini. Rimane il problema teologico.

Se salta l’estate di San Martino, dobbiamo dubitare anche dei suoi colleghi?

Già ci avevano spostato San Benedetto, per cui non potevamo più attenderci “le rondini sotto il tetto”.

L’alternanza di acqua e sole tra la domenica delle Palme e quella di Pasqua spesso era venuta a mancare.

Di questo passo, non si allungheranno più nemmeno le giornate (a Natale di un canto di gallo e a Pasquetta di un’oretta): praticamente uno sconvolgimento cosmico di quelli preannunciati per la fine del mondo.

Come vedete, l’ho presa bene...

don Giorgio