Ricevere la comunione

 

Quando preparo i bambini alla loro prima comunione, cerco di insegnare loro le parole e i gesti più corretti. Spiego loro che non si dice “prendere la particola”, ma “ricevere la comunione” oppure “fare la comunione”. Di conseguenza, quando il sacerdote o il ministro ci offre il corpo di Cristo, non lo si “prende” con le dita a pinzetta e nemmeno lo si riceve con le mani unite a conca, ma lo si riceve sul palmo delle mani distese e sovrapposte a forma di croce. Così:

Raccomando anche a tutti gli adulti di dare il buon esempio. Grazie.

don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (S. Trinità)

Clicca qui per il testo della riflessione