Un aiuto provvidenziale

 

La parrocchiana Beatrice (Graziella) Serra Marchetti, venuta a mancare più di un anno fa, ha lasciato in eredità alla parrocchia € 150.000 provenienti dalla vendita della sua casa, che dopo lunghe pratiche ci sono stati consegnati la scorsa settimana. Di questi, il 10% spetta di diritto alla Diocesi di Padova. Inoltre, per volontà della defunta, una parte (di cui non ha precisato l’entità) è da destinare a un’organizzazione (St. Martin c.s.a.) che in Kenya assiste le persone fragili. Sentito il consiglio per la gestione economica della parrocchia, ho deciso di destinare € 50.000 a questa associazione che conobbi personalmente già vent’anni fa, insieme a un gruppo di giovani della nostra parrocchia. I rimanenti € 85.000 andranno a ridurre il debito parrocchiale (e a coprire le spese per rinnovare la centrale termica della chiesa che non è antica come la chiesa stessa, ma poco ci manca). Il debito è ancora molto grande, ma si è notevolmente ridotto nel corso degli anni, grazie alla generosità di voi tutti. Ho voluto condividere questa notizia non solo per trasparenza sui conti della parrocchia, ma anche perché tutti voi possiate unirvi con gratitudine alla preghiera di suffragio per questa nostra parrocchiana.

don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (S. Antonio)

Clicca qui per il testo della riflessione