Sinodo diocesano

Nello scorso mese di maggio il vescovo Claudio ha indetto il sinodo diocesano. Che cos’è? Sarà una assemblea di rappresentanti della diocesi (non solo preti!) nella quale si prenderanno decisioni e si esprimeranno orientamenti per il futuro. Su quali temi? Questo dipenderà dalla fase preparatoria che si aprirà in ottobre. In autunno, infatti, si terranno in tutte le parrocchie (e non solo) dei “punti di incontro“ nei quali ciascun partecipante, da cinque a quindici per gruppo, dirà quali sono secondo lui o lei i “punti di rottura“, cioè le difficoltà e i problemi, e i “germogli“, cioè gli aspetti positivi e promettenti della nostra diocesi. Col materiale raccolto da questi punti di incontro, che ci si augura essere il più numerosi possibile, sarà preparata la scaletta dei temi del sinodo diocesano. Chi parteciperà a questi incontri? Tutti quelli che lo desiderano spontaneamente e altri che accetteranno l’invito. Chi condurrà questi gruppi? Quelli che si offriranno spontaneamente e altri che accetteranno l’incarico. Per poter svolgere questo servizio parteciperanno prima a pochi incontri di formazione nel mese di settembre. Per ora, basta così: altre informazioni saranno date prossimamente, ma intanto prendete in considerazione la possibilità di entrare come facilitatori o come partecipanti nei punti di incontro.

Don Giorgio

 

Riflessione di don Giorgio (15^ dom. del tempo ordinario)

Clicca qui per il testo della riflessione